GMG 2013

XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù dal 23 al 28 luglio

GIOVANI IN MISSIONE

9284453905_0c8a14e756_cIL tema: «Andate e fate miei discepoli tutti i popoli» (Mt 28,19) accompagnerà dal 23 al 28 luglio la XXVIII Giornata mondiale della gioventù a Rio de Janeiro. Un raduno mondiale in America Latina a 26 anni dalla Gmg di Buenos Aires. L’evento sarà preceduto dalla Settimana missionaria (16-21 luglio) che vedrà parte attiva le diocesi e le parrocchie del Brasile. «Una missione per annunciare Gesù Cristo e approfondire la fede, in risposta all’invito del Papa – come ha detto l’arcivescovo di Rio, Monsignor Orani João Tempesta in un’intervista su Avvenire il 3 febbraio. – La Gmg è un grande dono per cercare di cambiare il volto della nostra Chiesa e di renderlo più giovane e missionario». Benedetto XVI, ora papa emerito, un anno fa, nel suo messaggio per la Gmg ha evidenziato la necessità di un impegno missionario soprattutto in due ambiti: le comunicazioni sociali (internet) e la mobilità nel mondo (partire da se stessi per andare verso gli altri e condurli a Dio). Presso la spiaggia di Copacabana sono previste: la messa di apertura, la cerimonia di benvenuto e la Via Crucis, a Guaratiba: la veglia e la messa conclusiva. Dopo l’elezione di Papa Francesco si prevedono due milioni di giovani e 10.000 italiani. Nel logo ufficiale: un grande cuore con simboli e colori del Brasile. In verde: la Croce pellegrina e il “Pão de Açúcar”, il “Pan di Zucchero” (collina di Rio de Janeiro), in giallo: il Cristo Redentore (simbolo della città), in blu: il litorale brasiliano.

Lucia Giallorenzo

La Domenica